Last Night

Massy Tadjedin, Usa/Fra, 2010, 92min

Trama: Keira Knightley e Sam Worthington sono sposati, sono belli, ricchi, vivono a New York e ovviamente la loro relazione è in crisi. La fedeltà e la gelosia vengono messi alla prova in una notte, quando lui è in viaggio di lavoro con la collega, Eva Mendes, e lei rivede il suo ex, Guillaume Canet.

Il Film: se fosse stato girato in Italia sarebbe stato il solito film italiano d’amore drammatico con Accorsi e la Golino, magari di Muccino. Il livello della storia è quello. Per fortuna è fatto meglio, e comunque per un racconto di una notte d’amore diciamo che lo scenario di New York aiuta tanto. Per il resto ogni singola battuta, scena, inquadratura è evidentemente diretta da una donna che vuole fare un film per donne che si fanno seghe mentali da donne. La questione in sostanza è questa: lei sta con il mascellone americano di Avatar, ma rivede l’ex ragazzo, che di lavoro fa lo scrittore a Parigi (originalissimo). Lui è obbligato ad un viaggio di lavoro con Eva Mendes, ne farebbe anche a meno però oh è lavoro, tocca farlo. Lui, inspiegabilmente, finisce a letto con la Mendes, e se ne pente (!!!). Keira passa tutta la notte con l’altro, senza fare di fatto niente, ma rivelando un amore intenso tra i due mai cessato. Chi ha fatto peggio? Chi ha tradito di più la fiducia dell’altro? Chi se ne frega?

Film comunque godibile, girato bene, atmosfera giusta, colonna sonora tranquilla a pianoforte, e anche recitato abbastanza bene. Keira nonostante sia sempre più anoressica è brava, Eva nonostante sia sempre più bona è brava, e lui…vabbè poeraccio lui ormai è il coglione di avatar per sempre. Dialoghi e sceneggiatura discutibili, ma può piacere proprio per la sua semplicità. Il finale, l’ultima scena, è bellino e risolleva un po’ il film che stava calando con lentezza. Breve commento maschilista e banale: se uno è ricco sfondato, sta a New York, è sposato con Keira Knightley, e va a letto con Eva Mendes, può avere tutti sti problemi??

Voto 6- :Bastava qualche espressione a cane bastonato in meno del francese, e qualche coscia in più della Mendes. No, però qualcosa manca davvero, perché poteva essere un film interessante, e carina l’idea di svilupparlo praticamente nell’arco di due giorni.

Capitano Quint

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in drammatico, Film

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...