Harry Potter. Tutti. TUTTI

harry_potter_21792

mmmamma mia gomme sdo!

Trama: Harry e sta magia di qua, Harry e sto segreto di là.

Il Film: Visti tutti e sette, uno alla settimana. Non mi si può negare di averci provato. Ce ne fosse stato uno meglio di un altro li saprei almeno distinguere ora. Invece no, tutti uguali, sempre lo stesso svolgimento, sempre nomi finto latini a caso simili tra loro, Severus, Silente, Sirius, un trionfo inutile di effetti digitali.

Non impressiona quando dovrebbe, non fa sorridere nelle gag, cattivi che non fanno paura, mai mezza coscia secca di Emma Watson, magie che si ripetono per mancanza di originalità, e soprattutto una volta c’era una sola regola insegnata da GhostBusters: MAI INCROCIARE I FLUSSI. E invece ore e ore a spararsi contro raggi laser con le bacchette. Ma vaia vaia.
SETTE FILM per arrivare a: “Harry deve morire perché il cattivo è dentro di sé. Deve morire, oddio no deve morire! E invece non more. Tutti felici e contenti. Mi sono perso qualcosa io? Rifletto.

Ma io lo so di chi è la colpa. Di quella videocassetta che ho consumato da piccolo: Hook-Capitano Uncino. La sola ed unica magia che sia mai riuscita ad emozionarmi è quella del banchetto con il cibo immaginato che termina in un’esplosione di colori. Ce l’hai fatta Peter. Non ce l’hai fatta Harry.
Quindi leggete tutti i libri del maghetto che volete, ma se si tratta di film, bimbi, guardate altro: mai sentito parlare del tesoro di Willy l’Orbo?

Voto: 4,5. Come dice il finale di American History X, sempre bene chiudere con una citazione, c’è sempre qualcuno che ha detto qualcosa meglio di te.
E nessuno potrà mai commentare il film meglio di LUI, in questo video:

Capitano Quint

Annunci

15 commenti

Archiviato in avventura, Film

15 risposte a “Harry Potter. Tutti. TUTTI

  1. Te sei sempre il mio guru!!!!! Mai incrociare i flussi verissimo. Mi sono imbattuto anche io nella nefasta martona, ma mon ho il tuo fisico, non ho il tuo stomaco e mio malgrado al sesto ho ceduto. Ho mollato. Troppo anche per me( ed e’ tutyo un dire)…e per finirla con la citazione: “come fai, come fai, a non provarci mai potter fesso, fai volare la civetta..usa almeno la bacchetta..” Fonte gem boy – potter fesso 😄

  2. Io ho letto tutti i libri, e a me i primi due film sono piaciuti. Sarà perché sono ancora dei bambinotti o per il tocco di Columbus (altro nome che finisce per “s” 😉 ) in regia, ma penso siano i migliori. Dal terzo in poi fanno tutti più o meno schifo, meglio le versioni su carta.
    La decisione di dividere l’ultimo in due parti sarebbe stata sensata e non comandata dal dio denaro solo se la prima parte non fosse diventata uno scialbo road movie in cui non succede un tubo.

    • Sì dai i primi alla fine sono innocui, poi dopo la vogliono buttare sul drammatico e nulla ha più senso.
      Gli ultimi due sono forse i più brutti, non si capisce cosa stiano facendo, non si capisce come fanno ammazzare il cattivo, e poi quell’orrendo finale alla stazione con i figli, è proprio da censura

  3. mi son sempre rifiutato di vedere i film di harry potter…
    semmai i libri, solo quelli.

  4. r.

    Ciao, domani mattina, sul mio blog, interverrà, con un articolo, Mimmo Calopresti, mi permetto di segnalarvelo (farò lo stesso con altri blog) perché credo che la cosa possa essere di vostro interesse. Si tratterà di un breve racconto, molto significativo. Temi: coraggio, razzismo, solidarietà… Buona serata.

    Roberto

  5. Ma dai.. davvero sto cinismo? É una saga fenomenale. Tutta la psicologia di Jung in un libro per ragazzi/adolescenti. Una carezza calda in questo mondo freddo 🙂

    • però ora ti tocca spiegare dove e come Jung è in harry potter

      • Mi riferisco al processo di individuazione (ci vogliono 7 libri per arrivarci..), sincronicitá (pietra filosofale), gli archetipi e l”ombra dentro di noi (Voldemort).

        • cioè il protagonista che cerca se stesso? le coincidenze che non sono coincidenze? il male che è dentro di noi? ovvero temi che sono nell’80% dei film non solo per ragazzi, senza scomodare Jung?
          Ma a parte questo, senza cinismo, visto che mi sembra di capire che sei una fan e che quindi magari hai letto anche i libri, mi spieghi perché alla fine more il cattivo e non Harry, la cui morte era la soluzione obbligatoria secondo tutti. No davvero, m’è rimasto sto dubbio irrisolto

          • Cari cazzoni,
            Che guerra si e scatenata qui! 😜 Mi piacerebbe bere un bel caffe con voi e discuterne.. È vero che molti film hanno un simile percorso/temi ma HP ha qualcosa in più per me. Raccoglie troppo bene il ns inconscio collettivo, seleziona i temi giusti per l’individuazione e maturazione della propria identita.. Inoltre tratta molti argomenti in modo tenero e intelligente. Ma potrei dirvi altre ragioni per le quali lo amo: temo pero che si debba ringraziare la Rowling per queste.. Intendo dire che nn sono legate al film ma al libro.
            Ad ogni modo, io vi sono affezionata probabilmente per essermi in parte immedesimata in lui, piccolo orfano con tante reaponsabilita. E si, ho sognato di poter fare magie e cambiare lo status quo!
            Infine vi diro, il mio pensiero riguardo la non morte è: lui in quel momento ha tutti e tre i doni della morte, e quindi non puo morire!

  6. Io amo Harry Potter, da matti!!! ma questa recensione mi piace quasi altrettanto!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...